martedì 2 aprile 2013

Panini al Latte e Pasquetta nella Natura


Ieri, giorno di Pasquetta, abbiamo deciso di passare una giornata immersi nella natura. Approffitando del sole almeno nella mattinata, che ci ha permesso di percorrere il sentiero che congiunge Tommaiuolo (località montana nei pressi di Manfredonia, Fg) all'Abbazia di Pulsano (Monte Sant'Angelo, Fg). Percorso molto semplice ma suggestivo, il primo tratto si cammina nella vallatte in mezzo a dei pascoli, che si immergono in un piccolo boschetto per uscire nuovamente allo scoperto sul costone della montagna che permette di vedere un panorama fantastico sulla vallatta, Monte Leone e il golfo di Manfredonia, infine piccola visita all'Abbazia (per chi volesse avere più informazioni sull'Abbazia di pulsano e i suoi Eremi, può visitare il sito www.abbaziadipulsano.org). In questo periodo dell'anno i profumi della natura sono fantastici ed inebrianti, ti danno la possibilità di ricongiugerti con la bellezza del mondo...

Torniamo sulla terra ferma e soprattutto alle cose più terrene! Naturalmente non poteva mancare il classico pic-nic sul prato (siamo tornati ai pascoli, incontrati all'inizio del sentiero... c'eravamo solo noi!), con la mia amica ci siamo divisi i compiti, lei ha portato il suo apprezzatissimo cheesecake ai lamponi ed i salumi, mentre io ho preparato un cuscus alle verdure e ceci, e i panini al latte. 

Queste piccole chicche anche semplici da fare, sono piaciute a tutti quanti così ho deciso di pubbliccare questa ricettina secondo me consigliatissima! Noi li abbiamo farciti con i salumi, ma sono bunissinmi anche farciti con marmellata o cioccolato, a voi la scelta!

Difficoltà: Media
Preparazione: 30 minuti + tempi di lievitazione circa 3 ore
Cottura: 10 - 20 minuti

INGREDIENTI PER 30 PANINI:
500 g di farina manitoba 
1 cubetto di lievito di birra
300 ml di latte tiepido
1 cucchiaino di sale
50 g di burro
60 g di zucchero
una tazzina di latte tiepido 
1 uovo

PREPARAZIONE:
In un bicchiere sciogliete il lievito con un cucchiaio di zucchero e un po' di latte tiepido. Unite al latte rimasto lo zucchero avanzato ed il sale, mescolate bene. In una ciotola versate la farina, il lievito sciolto, il latte ed il burro fuso, lavorate molto bene amalgamando tutti gli ingredienti insieme. Trasferite il composto su di una spianatoia, appena infarinata e lavorate la pasta per almeno 15 minuti, per renderla liscia ed omogenea. Riponete l'impasto nella ciotola, compritelo con della pellicola e fatelo lievitare per almeno due ore, due ore e mezza, fino a quando non avrà raddoppiato il suo volume.
Sformate la palla di impasta e senza maltrattarla troppo formate un salsicciotto di circa 5 - 6 cm. Con l'aiuto di un tagliapasta, dividete l'impasto in pezzi da circa 30 g l'uno. Lavorate ogni pezzo, portando verso il centro  le estremità in modo che la parte sottostante acquisisca una superficie lisce e rotondeggiante. Posizionate i panini su di una leccarda ricoperta di carta da forno. Spennellate con il latte della tazzina tiepido e fate lievitare ancora per almeno 40 minuti. Trascorso questo tempo, spennellate tutti i panini con l'uovo sbattuto. Preriscaldate il forno a 220°C e cuocete per 10 - 20 minuti, appena i panini saranno coloriti sfornateli. 
Quando saranno raffreddati li potrete conservare per 3 o 4 giorni in un contenitore chiuso.





5 commenti:

  1. io li faccio uguali per pasquetta:-) però uso il rosso sbattuto con il latte per spennellare:-) sono deliziosi vero??!!!!

    RispondiElimina
  2. Ma che bontà!!!!! Spero che tu abbia passato giorni sereni, pieni di affetto! Ti bascio forte forte!!!

    RispondiElimina
  3. grazie a kreattiva sono la tua follower n. 100!!!!! che onore.. bellissimi questi panini.. non ho mai provato a farli.. mi ispirano un sacco.. un abbraccio noemi http://truccoedintorni.blogspot.it/

    RispondiElimina