domenica 21 ottobre 2012

Ravioli ripieni di melanzane


Penso che ormai si sia capito che adoro le paste ripiene, i ravioli, poi li preferisco perché di solito sono molto veloci da fare rispetto ai tortellini o ad altri formati di pasta. Naturalmente con queste dosi io riesco a fare anche quattro porzioni  di ravioli(infatti io 2 porzioni le congelo, non sovrapposti e poi quando li devo preparare li verso direttamente surgelati nell'acqua salata che bolle), quindi potete anche prepararla per quattro basta aumentare il condimento. 
Se avete bisogno di immagini più dettagliate per poter fare i ravioli potete vederle nella ricetta "Mezzelune  rosse ripiene ai funghi"



Difficoltà: Media
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 5 minuti

INGREDIENTI PER 2 PERSONE:
Per la pasta
100 g di farina 00
100 g di farina di semola rimacinata
2 uova
1 cucchiaio abbondante di concentrato di pomodoro

Per il ripieno 
200 g di ricotta
100 g di melanzane
2 cucchiai di olio d'oliva extravergine
1 spicchio d'aglio in camicia
2 cucchiai di grana grattugiato
qualche rametto di timo fresco
sale

Per il condimento
4 fette di speck
buccia di melanzana
rametti di timo fresco
1 noce di burro

PREPARAZIONE:

In una ciotola abbastanza capiente, versate le farine e le uova sbattute precedentemente. Amalgamate molto bene tutti gli ingredienti, trasferite il composto su di una spianatoia e continuate a lavorarlo, fino a quando non avrete ottenuto un impasto liscio e compatto. Avvolgetelo in un canovaccio e lasciatelo riposare per qualche minuto. Nel frattempo, prendete una padella e versatevi i cucchiai d'olio e l'aglio in camicia, quando saranno ben caldi aggiungetevi la melanzana, precedentemente tagliata a cubetti molto piccoli, fate rosolare. Quando sarà cotta salate e aggiungete qualche fogliolina di timo, fate raffreddare.
In una ciotola lavorate la ricotta con qualche cucchiaio di grana grattugiato, unite le melanzane, mescolate.

A questo punto possiamo tirare la sfoglia con la nonna papera. Io ho iniziato a lavorarla partendo dal numero più basso, via via crescendo fino ad arrivare al numero 6 (considerate che alla mia tirapasta l'ultimo numero è il 9, regolatevi voi in base alla vostra macchina). Posizionate al centro della sfoglia delle palline di ripieno grandi circa come delle nocciole, ad una distanza l'una dall'altra di circa 5 cm. richiudete su se stessa la pasta e con l'aiuto delle dita togliete tutta l'aria da vicino al ripieno. Con l'aiuto di una rotella tagliapasta confezionate le mezzelune.
Cuocete in abbondante acqua salata i ravioli, mentre la pasta sobbolle, in una padella fate sciogliere il burro unite lo speck tagliato a striscioline, come la buccia di melanzana, rosolate per qualche minuto. Scolate la pasta e saltate in padella.


5 commenti:

  1. davvero brava!
    io non ho mai provato a cimentarmi nella preparazione della pasta ripiena...ma mai dire mai :)

    RispondiElimina
  2. Bellissimi e buonissimi! Anch'io sono una fan della pasta ripiena, mi piace un sacco! Ma i ravioli li hai confezionati con l'attrezzino?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Non so tu cosa intendi per "L'attrezzino", io ho usato una rotella dentellata.

      Elimina
  3. il ripieno mi piace tantissimo...ottima varinate!
    bravissima!
    felice settimana!

    RispondiElimina
  4. Ciao, grazie per la tua visita che ricambio molto volentieri. Ho letto la tua presentazione ed è vero che di blog di cucina ce ne sono tantissimi, ma proprio per questo è bello entrare in questo mondo virtuale e scambiarsi ricette e consigli, quindi sono d'accordissimo con te. E poi sei brava, da quello che ho visto :) A presto, allora, e buona giornata!

    RispondiElimina