domenica 29 luglio 2012

Orata in crosta di sale

Naturalmente questa orata è di allevamento, ma questo non significa che è un male. In questo periodo di fermo biologico si può continuare a mangiare pesce fresco senza danneggiare l'ambiente. Quindi, ricordate anche voi clienti di rispettare il fermo pesca!
Buon Appetito!

INGREDIENTI PER 2 PERSONE:
1 orata da 800 g circa
un mazzetto di erbe aromatiche fresche
1 spicchio d'aglio
un limone non trattato
1,5 kg di sale grosso
3/4 albumi

PREPARAZIONE:
Come prima cosa bisogna eviscerare l'orata. Puntate il coltello nel foro sotto la pancia e tagliate fino alla testa, svuotate dalle interiora e togliete le branchie, lavate bene sotto l'acqua corrente.  Montate gli albumi  a neve ferma. Preparate un trito con tutte le erbe profumate, l'aglio e la scorza del limone grattugiata, con questo composto riempite la pancia del pesce, cercate di chiudere molto bene.
In una ciotola molto capiente versate il sale e gli albumi, mescolate il tutto, parte di questo composto lo ponete in una teglia che possa contenere il pesce comodamente. Posizionate il pesce sul sale, cercando di chiudere bene la pancia, ricoprite con il sale restante, facendo attenzione a lasciare la coda fuori per controllare la cottura., fate aderire il sale.
Infornate per 40 minuti circa in forno preriscaldato, per controllare la cottura verificate che la carne si stacchi dalla lisca vicino alla coda.
Per servirlo, rompete il sale, posizionate il pesce e servite i filetti già puliti.

Nessun commento:

Posta un commento