martedì 11 settembre 2012

Spaghetti di riso semi cinesi!

Io adoro sperimentare i piatti di tutto il mondo, anche se spesso devo riadattare le ricette anche ai gusti del mio compagno che di solito mi fa da cavia! Quindi questo non è un vero e proprio piatto di spaghetti di riso originale, ma un po' italianizzato, ad esempio mancano i germogli di soia, i funghi cinesi... ma vi posso garantire che è ugualmente buono. Buon viaggio in oriente!



Difficoltà: Facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 20 minuti

INGREDIENTI PER 2 PERSONE:
2 nidi  di spaghetti
mezzo peperone possibilmente rosso (io l'ho usato giallo... non ne avevo rossi!)
1 zucchina piccola
1 carota
1 costa di sedano tenera
2 fettine di petto di pollo
2 uova
sale
3 cucchiai di olio di semi
salsa di soia

PREPARAZIONE:
In una terrina sbattete le due uova con un cucchiaio abbondante di salsa di soia. Versate il composto in una padella antiaderente con un cucchiaio di olio di semi, fate una piccola frittata. Tagliatela a striscioline e mettetela da parte.
Tagliate a julienne le verdure, dopo averle lavate ed asciugate. In una wok versate il rimanente olio e fate rosolare le verdure, girate spesso. Dopo circa 10 minuti, aggiungete il petto di pollo tagliato a striscioline, cuocete per altri 10 minuti. Sfumate con qualche cucchiaio di salsa di soia, spegnete. Se necessario aggiustate di sale.
Riempite una ciotola di acqua tiepida e posizionate i nidi di spaghetti di riso all'interno, dovrebbero bastare circa 5 minuti, naturalmente potete tenerli anche di più, provateli in modo da verificare la cottura giusta.
Riscaldate le verdure, aggiungete la frittata tagliata a striscioline e gli spaghetti scolati, saltate il tutto se necessario spruzzate con un po' di salsa di soia. Servite molto caldi.

4 commenti:

  1. dai , che carino il tuo blog!
    questa ricetta è buonissima, mi piace il cibo cinese :)
    passa a trovarmi se ti va, mi sono unita ai tuoi sostenitori:)

    RispondiElimina
  2. un piattino davvero stuzzicante!!!!! Piacere di conoscerti cara!

    RispondiElimina
  3. Il mio ragazzo ne va matto e almeno 2 volte al mese mi capita di mangiarli ma non sono mai riuscita a metterli in posa per scatto e pubblicazione, devo farlo e rimangiarli, i tuoi poi sono particolarmente saporiti, complimenti davvero!

    RispondiElimina
  4. complimenti un blog carinissimo ti seguiro' se ti va passa a trovarmi mi farebbe piacere buon fine settimana

    RispondiElimina