lunedì 5 novembre 2012

Penne ai calamari e melanzane


Questa mattina al mercatino ho trovato degli spelndidi calamari freschi, freschissimi. Quando sono arrivata a casa non sapevo come preparali e poi mi è venuto in mente che in un programma tv una signora aveva preparato dei mezzi paccheri ripieni con calamari e melanzana.  Come al solito a me mancava qualcosa ed era la pasta, così invece di utilizzarli come ripieno, ho pensato di fare un sughetto. Io ho utilizzato delle penne, ma potete usare anche dei mezzi paccheri o quella pasta che viene chiamata calamarata. Mi sono stupita era molto profumato e soprattutto delizioso al palato.

Vi presento la ricetta.


Difficoltà: Facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 20 minuti

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
1 melanzana grande
200 g di piccoli calamari
1 spicchio d'aglio
un ciuffo di prezzemolo
mezzo bicchiere di vino bianco
4 cucchiai di olio extravergine d'oliva
sale e pepe

PREPARAZIONE:
Eviscerare, togliete il becco, gli occhi e lavate molto bene i calamari. Tagliateli a rondelle. Lavate e tagliate a cubetti la melanzana. 
In una padella versate i cucchiai d'olio, l'aglio schiacciato e parte del prezzemolo tritato. Quando l'olio sarà caldo e si sentira il profumo di aglio versate i calamari, rigirateli a fiamma vivace, quando si saranno ben asciugati, aggiungete le melanzane, girate spesso. Quando saranno quasi tutti cotti, sfumate con il vino, salate e pepate, fate evaporare l'alcol. Se il sughetto non sarà ancora del tutto cotto, abbassate la fiamma e cuocete per altri 10 minuti.
Nel frattempo cuocete le penne in abbondante acqua salata, scolatele al dente e saltate la pasta nel condimento in modo che prenda i sapori. Spoleverizzate con il restante prezzemolo tritato.

1 commento: