lunedì 21 gennaio 2013

Crostata al limone e meringa


Ho deciso di partecipare al primo contest della mia nuova amica Sissi "La ricetta più gettonata", con questa ricetta che ho preparato proprio in questi giorni, che devo ammettere è stata un successone... "la più gettonata". Quando ho visto lo scopo del contest, ho pensato: "Capita proprio a fagiolo".

Adesso parliamo un po' della ricetta, che devo dire non è difficilissiama, l'unico problema è la crema al limone che forse è la cosa un po' più complicata. L'unica accortezza è non far bollire mai l'acqua del bagnomaria, non bisogna avere fretta.


Difficoltà: Media
Preparazione: 30 minuti + 1 h per riposo pasta
Cottura: 45 minuti

INGREDIENTI PER 6 PERSONE:
Per la pasta frolla: 
250 g di farina 00
125 g di burro
100 g di zucchero
1 uovo
1/2 bustina di vanillina
 un pizzico di sale
burro e farina per lo stampo

Per la crema pasticciera:
250 ml di latte
75 g di zucchero
2 tuorli
25 g di farina
buccia di limone

Per la crema al limone:
2 limoni non trattati
2 uova
50 g di burro
100 g di zucchero

Per la meringa:
150 g di zucchero
3 albumi

PREPARAZIONE:
Ponete il burro ammorbidito in una ciotola, aggiungete lo zucchero, il sale e la vanillina e lavorate il tutto con un cucchiaio; unite l'uovo e amalgamate nuovamente l'impasto. A questo punto versate la farina setacciata e impastate quel tanto che basta per rendere il composto omogeneo. Avvolgete la pasta nella pellicola e fatela riposare in frigo per un ora.
Scaldate il forno a 180° C; imburrate e infarinate uno stampo da crostata del diametro di 22-24 cm. Stendete la pasta frolla e foderatevi il fondo dello stampo; bucherellate con i rebbi di una forchetta, copritela con un foglio di carta da forno e riempite di fagioli secchi. Infornate per 25-30 minuti. A cottura ultimata eliminate la carta da forno e i fagioli e lasciate raffreddare, quindi sformate.
Nel bicchiere del minipimer, frullare tutti gli ingredienti per preparare la crema pasticciera tranne la buccia del limone. In una casseruola a doppio fondo fate cuocere a fiamma bassa con la buccia del limone, mescolando sempre, fino a quando non velerà il cucchiaio.
Lavate e asciugate i limoni e grattuggiate la buccia; spremeteli e filtratene il succo. Fate fondere il burro a bagnomaria in un polsonetto (recipiente dal manico lungo, utilizzato per preparare creme); aggiungete il succo e la buccia del limone e le uova sbattute con lo zucchero. Mantenendo la cottura a fuoco dolcissimo, amalgamate gli ingredienti con una frusta finchè la crema comincerà ad addensarsi - importante non far bollire ma l'acqua -. Lasciatela raffreddare, mescolando di tanto in tanto. Incorporate la crema pasticciera - a me ne avanzata solo un paio di cucchiai, naturalmente dovete farala a vostro gusto -. Stendete il composto ottenuto sulla base di pasta frolla.
Montate gli albumi a neve con un pizzico di sale, 150 g di zucchero. Coprite la crostate senza rovinare la crema sotto. Infornate a 200° C per 10 minuti, il tempo che si colori appena la meringa. Sfornate, lasciate raffreddare e tenete in fresco fino al momento di servire.

Con questa ricetta partecipo al contest "La ricetta più gettonata", link http://lacucinadisissi.myblog.it/archive/2013/01/13/il-mio-primo-contest.html

LA RICETTA PIU' GETTONATA

6 commenti:

  1. Eccomi!!!!!!!!!!!!!!!!! grazie per la tua ricetta,e per aver nominato me, ed il mio contest, anche nel post!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Sotto il banner nella ricetta,però,al posto del blog La cucina ecc,dovresti mettere il link che porta al post del mio contest.....
    Fammi sapere!!!!!!!!!
    ciao
    Sissi

    RispondiElimina
  2. Ricetta inserita!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  3. Bellissima questa torta... con il lemon curd... Vabbè basta non ci penso più! In bocca al lupo per il contest! Un bascio!

    RispondiElimina
  4. Ciao mi piace il tuo blog e mi sono appena unita ai tuoi lettori....mi farebbe piacere se passassi a trovarmi e se ti va unisciti anche tu ai miei.A presto
    Paola

    RispondiElimina