lunedì 20 agosto 2012

Frittata di zucchine e scamorza affumicata


Oggi vi propongo una ricetta classica, come la frittata, ma leggermente rivisitata. Al posto del parmigiano o preferito aggiungere un po' di scamorza affumicata. Questa scelta è dovuta sia per variare il classico gusto della frittata, ma anche per utilizzare un po' di scamorza che mi era avanzata in frigo ed era quasi dura. Secondo me la frittata è un ottimo modo per recuperare e riutilizzare quei piccoli avanzi che dispiace a tutti buttar via, come pezzi di verdure o di formaggio!
Io in questo periodo l'accompagno ad un insalata di cetrioli e pomodori verdi, condita da qualche cucchiaio di aceto balsamico o normale, sale e olio d'oliva extravergine.
In più se volete rendere la vostra frittata più gustosa potete decorarla con qualche goccia di glassa di aceto balsamico. 

Difficoltà: Facile
Preparazione: 10 minuti
Cottura: 30 minuti

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
5 uova
2 zucchine
2 cucchiai di pangrattato, qualche cucchiaio di pangrattato per la copertura
2 cucchiai di latte
100 g di scamorza affumicata
olio d'oliva extravergine
 sale e pepe

PREPARAZIONE:
Lavate ed asciugate le zucchine, spuntatele e tagliatele a rondelle non troppo doppie. In una padella sufficientemente grande versate un po' d'olio, fatelo riscaldare, versate le zucchine, rosolate a fiamma vivace, per qualche minuto. Salate, coprite e fate cuocere a fuoco basso. Giratele di tanto in tanto.
Nel frattempo tritate la scamorza affumicata con un mixer o la grattugiate. In una terrina unite le uova, il sale, un'abbondante macinata di pepe, i due cucchiai di pangrattato, il latte e la scamorza affumicata, con una frusta sbattete tutto.
Quando le zucchine saranno quasi del tutto cotte di solito dopo pochi minuti, versatele nelle uova, girate per amalgamare il tutto. Nella stessa padella delle zucchine unite qualche cucchiaio di olio, e spolverizzate con il pangrattato, versate il composto e spolverizzate nuovamente con il pangrattato, coprite. Fate cuocere circa 10-15 minuti per lato a fiamma bassissima - naturalmente con l'aiuto di una spatola potete controllare la cottura-. Andrebbe servita tiepida.

1 commento:

  1. ma tu lo sai che io le frittate le faccio tutte così, uso la mollica sempre..complimenti..questo blog mi piace un sacco..da oggi ti seguo

    RispondiElimina