venerdì 17 agosto 2012

Spaghetti di mare al cartoccio

Buon pomeriggio a tutti! Sono tornata più carica di prima, oggi vi propongo un piatto molto buono facile da preparare, ma molto ad effetto, perchè la pasta è al cartoccio. Per un pranzo un po' ricercato è molto carina da servire e non troppo elaborata. L'unico piccolo problema è la cottura non esagerate nel bollire gli spaghetti, 3-4 minuti al massimo sono più che sufficienti, gli altri 10 minuti al forno termineranno la cottura in maniera ottimale. Buon Appetito!


INGREDIENTI PER 2 PERSONE:
160 g di spaghetti
400 g di pomodorini
400 g di preparato misto mare
un ciuffo di cozze
mezzo bicchiere di vino bianco
sale pepe
1 spicchio d'aglio
olio extravergine d'oliva

PREPAREZIONE:
Lavate ed eliminate il bisso alle cozze, apritele in una padella. Lavate il preparato mare - il mio pescivendolo lo prepara fresco con vongole, fasolari, calamari, seppie - e fatelo scolare. In una padella larga, versate l'olio d'oliva extravergine e lo spicchio d'aglio schiacciato. Quando sarà ben caldo l'olio aggiungete il preparato e le cozze con tutto il guscio, rosolate per un paio di minuti. Aggiungete i pomodorini lavati ed asciugati e tagliati a dadini, fate cuocere 5 minuti. Sfumate con il vino ed unite il liquido delle cozze filtrato. Cuocete per circa 10 minuti, pepate se necessario aggiustate di sale. Cuocete gli spaghetti in abbondante acqua salata per circa 3-4 minuti, scolateli e saltateli in padella  Preparate due fogli di carta da forno sufficientemente grandi da contenere la pasta e poterli chiuderli. Dividete le due porzioni sulla carta da forno chiudete, non vi preoccupate se risulterà un po' liquido, in cottura verrà tutto assorbito. Infornate a 200°C per 10 minuti. Servite con i cartocci.

Nessun commento:

Posta un commento