venerdì 24 agosto 2012

Panzerotti fritti

Ieri sera ho preparato una cena per degli amici ed ho deciso di preparare i panzerotti. Era l'occasione giusta per sperimentare la ricetta della mamma di un amico che vi posso garantire è stata veramente fenomenale - anche i miei commensali possono ve lo possono assicurare, non ne sono avanzati! - i panzerotti sono risultati molto leggeri sembravano ciliege... uno tira l'altro! Provatela!
Ringrazio gentilmente la Signora Elisabetta Cappelletti per le sue ricette.


Difficoltà: Media
Preparazione: 1h + 4 ore di riposo
Cottura: 20 minuti

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
Per la pasta:
500 g di farina "0"
50 g di burro
1/2 panetto di lievito di birra
latte q.b
1 cucchiaio di sale fino
1 cucchiaino di zucchero
Per il ripieno:
350 g di mozzarella
400 ml di passata di pomodori
origano
4 cucchiai d'olio d'oliva extravergine
sale
olio di semi per friggere

PREPARAZIONE:
In una ciotola versate la farina, create un buco (fontana), all'interno di questo sbriciolate il lievito di birra, unite il cucchiaino di zucchero e un po' di latte (non deve essere da frigo) con questo iniziate a sciogliere il lievito ed amalgamate a tutta la farina, spezzettate il burro e lavorate; aggiungete il resto del latte, quanto basta per rendere l'impasto amalgamato ed omogeneo, non deve risultare troppo bagnato. A questo punto unite il cucchiaio di sale. Lavorate per una ventina di minuti per incorporare il sale e renderlo elastico. Avvolgete la ciotola con una pellicola e lasciate lievitare per circa 4 ore, considerate che l'impasto deve raddoppiare di volume.
A questo punto, tritate la mozzarella e condite la passata con l'olio, un pizzico di sale e un'abbondante manciata di origano, mescolate bene.
Tagliate la pasta in piccole porzioni grandi quanto ad un mandarino. Stendete l'impasto spesso pochi millimetri, cercando di mantenere la forma rotonda, al centro della sfoglia aggiungete un cucchiaio abbondante di mozzarella ed un cucchiaio di passata condita, chiudete i panzerotti stando molto attenti a questa operazione, perchè è quella che vi permetterà di friggere in tranquillità.
In un tegame con il bordo alto versate circa 600 ml di olio di semi - considerate che i panzerotti si friggono in immersione, quindi vi consiglio una pentola non troppo ampia con un bordo alto così vi servirà meno olio - . Quando l'olio sarà caldo (per verificare che l'olio si abbastanza caldo, basta prendere uno stuzzicadenti ed immergerne una parte se questa inizierà a sfrigolare potrete iniziare a friggere) iniziate a friggere, mettete pochi panzerotti alla volta, in modo da non raffreddare troppo velocemente l'olio e potrete gestire più agevolmente la frittura, cuocete per circa 2/3 minuti per lato, colate dall'olio e servite caldi su di un piatto da portata coperto di carta da cucina.

Nessun commento:

Posta un commento